giovedì 1 agosto 2019

Finalmente a casa...

Vacanze finite, almeno per il momento. Adesso tocca agli altri di famiglia. 
Siamo tornati stamani sul tardi, senza fretta, abbiamo aspettato che le strade si svuotassero un po’. Tornare a casa fa un certo effetto, una specie di sbandamento nel rivederla, la mia casa, dolce casa, amata casa, il mio rifugio, voluta, desiderata, costruita a mia immagine e somiglianza, con tanto di giardinetto (ancora da finire di mettere a posto), un tavolino, due sedie, la tenda per il sole: il mio paradiso di relax…
 
Mentre mi guardo intorno per non farmi sfuggire niente, il mio pensiero va a Dio, penso alla sua generosità nei miei confronti, mi ha donato molto, lo ammetto, più di quanto avrei meritato. 
Pensiero interrotto da due braccine che mi serrano la gamba destra, una risata che sembra il gorgoglio di una sorgente, chino la testa e mi specchio in due prati verdi. 
E’ il cucciolotto di famiglia, il mio soprattutto, che mi dà il suo bentornata e capisco allora che la mia famiglia è il porto più bello. 
Quasi quasi non parto più.

Se vuoi commentare su Facebook o Twitter

10 commenti:

  1. Cara Anna, succede sempre così! Tutti cerchiamo la tranquillità e spesso non se ne accorgiamo, che l'abbiamo sempre accanto a noi.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei una fonte di saggezza caro amico. Io quando sono fuori casa, mi accorgo della tranquillità che ho in casa e mi sovviene la nostalgia.
      Abbraccio siempre tutto per te <3

      Elimina
  2. Cara Anna è il partire che ti fa amare il ritorno.
    Un abbraccio.fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo anche con te. il partire è bello, hai la possibilità di conoscenze ma il ritorno è ancora più bello. E poi a dirla tutta, io ho una certa età! uauhuauh

      Elimina
    2. Cavolo! Mi sono dimenticata di abbracciarti siempre. Una grave mancanza la mia, i veri amici si devono sempre abbracciare. Perdonami.

      Elimina
  3. a me è sempre più piaciuto tornare che partire.
    buon giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace anche partire perchè ho la possibilità di vedere nuovi luoghi, di conoscere nuove persone, ma dopo un pò sento nostalgia di casa, delle mie cose, delle persone che amo ed allora voglio tornare.

      Elimina
    2. Ho dimenticato anche di abbracciare te, le vacanze mi sono fanno male uuauauauh.
      Scusami. Abbraccio siempre <3

      Elimina
  4. Innanzitutto chiedo scusa per il ritardo nel rispondere ai commenti, ma quando si torna, c'è il problema di riabituarsi al nuovo tran tran quotidiano di casa.

    RispondiElimina