venerdì 9 agosto 2019

I libri e la lettura

Ho trovato questo interessantissimo e simpaticissimo articolo che trascrivo qui, per rileggermelo con tranquillità. Lo condivido anche per chi, come ama i libri e leggere.
E poi, lasciatemelo dire, parla di una farfalla  che “dice che oggi vola ed è lì la ricchezza “.
E' come mi sento io, quando leggo e quando scrivo qui sui miei blog, mi sento libera, leggera, ricca, viva.

Non pensavo che leggere potesse trasformarsi nel tempo in un gesto rivoluzionario. Da piccola leggevo perché mio padre lo faceva e cercavo solo di compiacerlo non senza una punta di stizza ribelle. Poi …. improvvisamente a forza di leggere mi sono ammalata diventando un’insaziabile bulimica di libri.

Leggere mi ha aiutato a decentrarmi da me stessa, a sviluppare un pensiero plurale pur nella fermezza delle mie idee , a non convincermi che solo la mia testa è ” il migliore dei mondi possibili” ma che se condividi ciò che hai con altri , il potenziale diventa atto e si moltiplica . Leggere serve anche a fare musica dentro te, a rendere il tuo cuore sempre più capace di aprirsi alla vita, al mondo, agli altri; per questo credo ci sia grande necessità di leggere in un tempo vacuo, cinico e nichilista come il nostro, in cui corriamo dietro al nulla divisi a metà tra buonismo tutto cuori e like dei social e il cinismo bastardo della vita reale .
Allora io , che a quel cinismo non so rassegnarmi e che sono randagia di natura, leggo e continuo a farlo ….convinta che quando le corde dell’anima di un essere umano vibrano come strumenti del Tutto, il mondo si arricchisce di bellezza e di armonia.
Leggere mi ha anche insegnato a scrivere …la scrittura è il mio personale antidoto contro le streghe , la mia farfalla bianca che “dice che oggi vola ed è lì la ricchezza “….
A chi pensa che leggere sia passato di moda e che sbagliare un congiuntivo non significhi nulla , io rispondo ……. leggendo.
Infine, a mio padre che non mi ha mai esortato a leggere un libro ma me lo ha insegnato con il suo ESEMPIO, dico il mio consueto GRAZIE.
A voi che mi avete degnato della vostra attenzione , dico: VI PREGO, PRENDETE E LEGGETENE TUTTI.
Di Ilaria Virciglio


Se vuoi commentare su Facebook o Twitter

18 commenti:

  1. Le tue parole é ricchezza, si un bellissimo brano, é poesia! Buongiorno Anna con tanta gioia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io trovo in questo brano tanta umiltà, anche quando al fondo ringrazia il padre per averle insegnato cosa significa leggere.
      Francesco ti mando un grande abbraccio siempre con tanta gioia nel cuore. <3

      Elimina
  2. Cara Anna,la lettura è un indispensabile nutrimento per la mente,e come ammoniva il grande Umberto Eco,(cito a memoria),chi legge vive tante vite,i non lettori solo la loro.
    Un abbraccio. fulvio

    ,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo proprio che Eco avesse ragione. Leggendo si vivono altre vite, si conoscono altri luoghi. Io non riesco ad immaginare la mia vita senza libri, sarebbe un deserto.
      Abbraccio siempre tutto per te, caro amico. <3

      Elimina
  3. Cara Anna, dovremmo considerare le tue parole come un invito!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggere anche qualsiasi libro, rivista, giornale, ma leggere senza smettere mai.
      Abbraccio siempre caro.
      PS posso dire che ti voglio bene?

      Elimina
  4. a differenza di quel che facevo da fanciullo e giovane, adesso centellino le letture. solo una questione di ritmi e preferenze. restano invariati la piacevolezza, da un lato, e la possibilità di ampliare le proprie conoscenze e l'opportunità di riflettere, dall'altro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti scrittori/trici e pochi lettori/trici. Anche io ormai seguo le mie preferenze.
      Abbraccio siempre <3

      Elimina
    2. Antonypoe ti prego gentilmente. Quando lasci un commento sui miei blog, non fare cenno al tuo personale. L'ho scritto chiaramente nel "Qualche precisazione per vivere in armonia" che puoi trovare a questo indirizzo: https://www.farfallaleggera.org/p/ioeme.html
      Grazie per l'attenzione.

      Elimina
    3. non ho letto "qualche precisazione per". ma se non faccio cenno al personale non c'è nulla di cui posso scrivere, almeno dal mio punto di vista, appunto personale. ciao

      Elimina
    4. Lo capisco amico mio, però c'è qualcuna che tu ben conosci che passa il suo tempo a "fotografare" e usare ciò che scrivi a suo uso e consumo. Fai come puoi...

      Elimina
    5. Ho un po di tranquillità e ne approfitto per spiegarmi meglio. Ci sono alcune blogger (donne ahimè) che mi leggono e ti leggono. Alcune sono intelligenti, per mia fortuna, e conoscendomi, sorvolando sulle idiozie che scrive la tizia. Altre, per mia sfortuna, non sanno (diciamo così) e mi scrivono per chiedermi spiegazioni ed io perdo tempo per rispondere. Per questo ti dico di fare commenti tenendo un tono non personale, in modo da non dare occasioni di pettegolezzo. Spero che tu mi abbia capito. Altrimenti continua come hai fatto finora. Ognuno di noi ha una croce da portare. Noi due abbiamo lei... 😂😂😂. Ciao a lunedì con abbraccio

      Elimina
    6. ovviamente "ben conosci" non è proprio esatto

      Elimina
    7. capisco ma sono poco interessato a tali considerazioni e facezie. mi pare strano che persone intelligenti abbiano bisogno di certe spiegazioni. ciao

      Elimina
    8. Infatti ho scritto che le persone intelligenti sorvolando. Le altre no, per mia sfortuna. E credo che non risponderò più alle loro email. Il tempo,il mio tempo è diventato prezioso. Ciao

      Elimina
    9. esatto: non mi pare un problema e una gran sfortuna. e si può esser cortesi senza perdere, diciamo così, tanto tempo. probabilmente (non ho letto) hai scritto "qualche precisazione per" anche a questo scopo. buon giorno

      Elimina
    10. Infatti e mi sembra che funzioni. Speriamo che duri. Anche se devo dire che alcune email che infastidiscono con richieste di spiegazioni, continuano. A cui ovviamente non risponderò più. Tu continua come meglio credi.

      Elimina