Una penna per raccontare quello che sono...
Un pennello per colorare quello che sarò...

Visualizzazione post con etichetta web. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta web. Mostra tutti i post

lunedì 12 agosto 2019

Motori di ricerca...Risate varie

Dai facciamoci due risate.
Giorni fa sono andata sulle statistiche di Google. Sinceramente non so quanto siano affidabili ma vedevo certi link, che loro chiamano "origini del traffico", come Yandex e Qwant, alquanto sospetti
Io non li ho aperti perchè pensavo fossero siti porno.
Poi mia figlia, dopo essersi fatte un pò di risa e avermi presa in giro, mi ha spiegato che sono motori di ricerca stranieri. Il primo russo, il secondo francese.
In poche parole mi hanno indicizzata anche all'estero.
Che fare? Ho riso anche io, dopo essermi data dell'ignorantona e mal pensante. Ecco a voi i ferma immagini.






Ridete con me, dai, sono diventata internazionale, anche nell'immagine dell'account! 


Buon proseguo d'estate a tutti voi con un abbraccio siempre <3
6

venerdì 5 luglio 2019

Interrompo le vacanze per...

fare una mia piccola riflessione.
In questi giorni mi è capitata tramite email questo pensiero:
Qualsiasi via è solo una via,
e non c’è nessun affronto,
a se stessi o agli altri,
nell'abbandonarla,
se questo è ciò che il tuo cuore ti dice di fare…
Esamina ogni via con accuratezza e ponderazione.
Provala tutte le volte che lo ritieni necessario.
Quindi poni a te stesso, a te soltanto, una domanda…
Questa via ha un cuore?
Se lo ha, la via è buona.
Se non lo ha, non serve a niente”.
(Carlos Castaneda - Gli insegnamenti di Don Juan )
e a me è venuto questo:
è vero quando si afferma che la verità viene prima o poi a galla. E' solo questione di tempo. Ci si può nascondere dietro questo schermo, darsi uno pseudonimo, un nickname, mettere un avatar variopinto, o mettere la nostra foto autentica; inutile, prima o poi chi realmente siamo, ciò che pensiamo, il nostro io vero esce allo scoperto.

domenica 26 maggio 2019

Foglie...

Ho imparato a guardarmi intorno, ad osservare gli altri, i loro atteggiamenti, il loro modo di comunicare, soprattutto qui sul web. Leggo, e mi confronto. Alcune volte leggo umiltà, voglia di scrivere ciò che si sente nel cuore, altre volte leggo arroganza, voglia di primeggiare, di prevaricare. Non che la cosa mi tocchi più di tanto, alla fin fine mi allontano. Ho imparato ormai che queste persone, anche a voler capire, non cambieranno più. Sono convinte di essere nel giusto e riconoscere i propri errori o ancora peggio chiedere scusa è troppo difficile e complicato per loro.
Anche nella vita reale mi comporto alla stessa maniera. Ho, però, un vantaggio in più, bisogna riconoscerlo. Vedo la persona fisicamente, vedo i suoi occhi, il suo sorriso, posso notare la bellezza del suo cuore, la sua umanità , la sua essenza. Questo vedere mi aiuta e mi rende più calma nel valutare la persona. Se mi procura gioia rimango, altrimenti…
La caducità della vita e del mio essere, (oramai sono nell'autunno del mio viaggio terreno), non mi permette di sprecare altro tempo, il mio bisogno di circondarmi di persone belle sta diventando impellente, di rendere la mia vecchiaia particolare, da ricordare. 




Come d’autunno si levan le foglie
l’una appresso dell’altra, fin che ‘l ramo rede
a la terra tutte le sue spoglie (Dante)
8

domenica 14 aprile 2019

A proposito di farfalle...

Sul mio profilo ho scritto che Farfalla Leggera è la mia essenza, perché io voglio essere un’essenza di quelle profumate, leggere, che non si disperdono nell’aria ma rimangono nell’aria  perché questa è fondamentale per la farfalla. E volando a suon di musica di Bach, ho incrociato questo sito che meglio descrive ciò che significa essere farfalla, per me.

Farfalle è una poesia sull’Amore con la A maiuscola, quel sentimento puro e disinteressato che è da rivalutare e da riconsiderare nel suo significato più profondo ed autentico.

Quando poniamo molta fiducia o aspettative in una persona, il rischio di una delusione è grande. Le persone non esistono in questo mondo per soddisfare le nostre aspettative cosi come noi non siamo qui per soddisfare le loro. Dobbiamo bastare …dobbiamo bastare a noi stessi sempre, e quando vogliamo stare con qualcuno dobbiamo essere coscienti che stiamo insieme perchè ci piace, lo vogliamo e stiamo bene, giammai perchè abbiamo bisogno di qualcuno.
Una persona non ha bisogno dell’altra, esse si completano… non per essere due metà, ma per essere un intero, disposte a condividere obiettivi comuni, gioia e vita.
Nel corso del tempo, ti rendi conto che per essere felice con un’altra persona, è necessario, in primo luogo, che tu non abbia bisogno di questa persona.
Comprendi anche che la persona che ami (o pensi di amare) e che non vuole condividere niente con te, sicuramente, non è l’uomo o la donna della tua vita.
Impari a volerti bene, a prenderti cura di te stesso, e principalmente a voler bene a chi ti vuole bene.
Il segreto non è prendersi cura delle farfalle, ma prendersi cura del giardino, affinché le farfalle vengano da te.
Alla fine troverai non chi stavi cercando, ma chi stava cercando te.

(dal web – attribuito a Mario Quintana – traduzione dal portoghese di M. D’Agostino © 2010)


Io, farfalla volo dove c’è cuore, dove c’è sensibilità, dove c’è intimità, dove c’è sincerità, dove c’è dolcezza perché parole più meravigliose non esistono, parole che si possono racchiudere in una sola: amore.
Blog gestito e realizzato da Farfalla Legger@ - Copyright - All rights reserved. Powered by Blogger.